GLI ENTI BILATERALI: UN MONDO DA ESPLORARE
Gli enti bilaterali sono soggetti giuridici costituiti fra le rappresentanze sindacali dei lavoratori e dei datori
di lavoro che negli anni, prima timidamente e poi con sempre maggiore decisione, sono diventati argomento
di discussione nelle trattative fra parti sociali, fino ad arrivare all’inserimento nei CCNL.
Questo inserimento nei CCNL è un passaggio fondamentale perché significa che, a prescindere dalle
valutazioni aziendali, il versamento a questi soggetti è indiscutibilmente obbligatorio per l’impresa che quindi
si trova con un costo del lavoro più alto. Non è una scelta: il mancato versamento si traduce infatti nella non
integrale applicazione del CCNL generando problemi di rilevante impatto a più livelli:
1. sul piano delle relazioni sindacali, perché qualsiasi vertenza con un lavoratore vedrebbe l’azienda
soccombente e chiamata a versare una sorta di ristoro direttamente al lavoratore con il quale l’azienda
è in causa e, di conseguenza, anche a tutti gli altri lavoratori visto che diverrebbe palese la violazione del
CCNL;
2. nella partecipazione alle gare pubbliche, dal momento che l’azienda deve dichiarare di applicare
integralmente il CCNL, cosa che, se non versasse all’ente bilaterale, sarebbe falsa;
3. nel godimento di sgravi contributivi che, da sempre, sono legati alla regolare e integrale applicazione dei
CCNL, con il rischio di vedersi revocare eventuali sgravi di cui si è già beneficiato.


IL VERSAMENTO NON È UNA SCELTA, MA L’ENTE BILATERALE SÌ!
Forti della conoscenza dei meccanismi che regolano i rapporti fra parti sociali e della consapevolezza dei
fabbisogni dell’impresa, assistiamo il consulente del lavoro o la singola azienda nella valutazione di quale sia
l’ente bilaterale più adeguato ad ogni singola azienda: come non tutte le aziende sono uguali, così ogni ente
bilaterale è diverso dall’altro.
Dal 2010 è stato chiarito che ogni impresa può, in alternativa al versamento all’ente bilaterale previsto
dal CCNL che applica in azienda, versare la quota prevista ad un altro ente bilaterale. È in questa scelta che
la collaborazione fra SECO SERVIZI E CONSULENZE ed il vostro Consulente del Lavoro piuttosto che tra SECO
e l’azienda stessa genera il valore aggiunto per l’impresa che, senza incremento di costi, riesce ad ottenere
i servizi cui ha diritto.
Infatti, il lavoro di analisi svolto in collaborazione con Polaris HR e dai soggetti coinvolti viene remunerato
dall’ente bilaterale che provvede a saldare le competenze di ciascuno.


QUALI SONO I SERVIZI FINANZIABILI?
Gli spazi in questo senso sono molto ampi, perché si possono ottenere finanziamenti per:
-assolvere agli obblighi legati alla formazione sulla sicurezza obbligatoria non solo in materia di salute e
sicurezza ma anche di altre normative di settore;
-realizzare percorsi di formazione interni all’azienda su temi per questa importanti;
-coprire, in tutto od in parte, i costi delle consulenze in materia di salute e sicurezza, per lo studio e la
redazione dei DVR, per la realizzazione delle prove rumore e simili;
-coprire, in tutto od in parte, i costi legati al welfare aziendale per esempio connessi all’adozione di piani
di smart-woking;
-coprire, in tutto od in parte, i costi legati a consulenze giuslavoristiche spesso erogate dagli stessi
consulenti del lavoro;
-coprire i costi di certificazione e di revisione contabile.
Sono solo alcuni esempi che testimoniano quanto una gestione corretta dello strumento “bilateralità” sia
davvero in grado di trasformare un puro costo in fonte di finanziamento.


COME SI ATTIVA IL SERVIZIO
Il processo per l’attivazione del servizio prevede le seguenti fasi:
-sottoscrizione di un Accordo quadro fra SECO SERVIZI E CONSULENZE ed il soggetto coinvolto finalizzata
a definire chi fa che cosa e le rispettive remunerazioni, al momento dell’avvio del servizio da erogare;
-esame dei CCNL applicati dalle aziende clienti;
-scelta dell’ente bilaterale più adeguato in relazione alle caratteristiche ed alle necessità delle aziende;
-adesione all’ente bilaterale;
-rendicontazione all’ente bilaterale individuato dei servizi erogati.


Siamo sempre al vostro fianco per seguire passo dopo passo le necessità aziendali

Saverio Angelillo – CEO Seco Servizi e Consulenze